mercoledì 8 gennaio 2014

Parigi Low Cost vol.2 Il viaggio

Dopo aver prenotato il viaggio abbiamo dovuto aspettare qualche mese prima di fare il check-in.
Il volo dell'andata era operato da Ryanair e il check-in è possibile da 15 giorni a 4 ore prima della partenza e non comporta costi aggiuntivi.
Il volo del ritorno era operato da EasyJet e il check-in è possibile da un mese a 4 ore prima della partenza e non comporta costi aggiunti a meno che non vogliate scegliere il posto dove sedervi, il costo di un posto normale è 4€.

Partendo alle 6.05 del 31 di dicembre ed essendo in 6 era poco conveniente andare in macchina anche perchè partenza e arrivo erano su due aeroporti differenti quindi abbiamo optato per il treno partendo il 30 dicembre intorno alle 16.30, dopo 4 cambi siamo arrivati a Bergamo dove un pullman che si ferma di fronte alla stazione ci ha portato in pochi minuti all'aeroporto al costo di 2.10€ (il biglietto per il pullman può essere acquistato nelle macchinette automatiche presenti alla fermata del bus).

La notte in aeroporto è stata lunga e noiosa è inutile negarlo, l'aeroporto viene chiuso in parte per la pulizia ma c'è un bar che rimane aperto tutta la notte e sono molto gentili, ci hanno fatto stare seduti al tavolo (avevamo consumato) senza problemi! L'aeroporto ha poche prese elettriche quindi spgnatevi di mettere sotto carica il telefono ='(

Con il foglio del check-in ci siamo recati direttamente ai controlli e una volta passatti questi senza grandi problemi e controllo di peso o dimensioni abbiamo camminato nel nulla fino al nostro gate di imbarco e ad un tratto un miraggio... il MC DONALD'S! Ebbene si, alle 5 del mattino noi abbiamo fatto colazione al Mc, un te caldo e una brioche al cioccolato non si negano a nessuno dopo una nottataccia =)

Saliamo sull'aereo puntuali e partiamo con 5 minuti di ritardo che però vengono recuperati in volo; decollo e atterraggio nella norma, pioggia all'arrivo ma quella si chiama "nuvoletta di fantozzi"  che ci vuoi fà...

L'aeroporto di Beauvais è piccino e accogliente, ci fiondiamo fuori a cercare la navetta relativa al nostro volo, ne parte una circa dopo 20/30 minuti dall'atterraggio, costa 16€ e i biglietti si possono fare nella biglietteria vicino alla stazione dei pullman oppure alla macchinetta automatica solo con carta di credito. Muniti di biglietto saliamo sulla nostra navetta e senza nemmeno pensarci ci addormentiamo.
Ci scaricano a Porte Maillot, molto vicini alla metropolitana, essendo il 31 di dicembre la metro era gratuita e quindi entriamo diretti sulla nostra nave della salvezza. L'hotel era un miraggio e il letto un sogno, dopo vari cambi molto semplici e intuitivi arriviamo al nostro albergo, il personale è molto gentile e ci danno la camera prima dell'orario previsto, saliamo posiamo i bagagli e scendiamo nel supermercato sotto l'albergo a comprare qualcosa da mangiare. Dopo aver mangiato, sazi e scioccati dalla visuale della cocacola alla ciliegia ci mettiamo a letto per un riposino prima dei festeggiamenti... scelta che poi si è rivelata molto saggia.

COSTO TOTALE DEI TRASFERIMENTI DA/PER AEROPORTO:  32€



To be continued...Parigi Low Cost vol.3 La delusione
Ale

Nessun commento:

Posta un commento